La Strategia di Lisbona nel Lazio

RSS News

cerca nel sito   vai cerca

News

mercoledì 24 novembre 2010

Un'agenda per nuove competenze e per l'occupazione

 

Per aumentare il tasso di occupazione nell'UE al fine di raggiungere l'obiettivo del 75% di uomini e donne occupati entro il 2020 la Commissione europea ha avviato oggi la sua iniziativa faro "Un'agenda per nuove competenze e per l'occupazione". Essa delinea 13 interventi chiave volti a riformare i mercati del lavoro, migliorare le competenze e renderle consone alla domanda del mercato al fine di accrescere l'occupabilità e rendere più agevole il passaggio da un posto di lavoro all'altro, migliorare le condizioni lavorative e la qualità del lavoro e creare nuovi posti di lavoro.
Nell'ambito della Strategia “Europa 2020” per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, "Un'agenda per nuove competenze e per l'occupazione" è il contributo della Commissione al raggiungimento dell'obiettivo UE che si prefigge di assicurare entro il 2020 che il 75% degli uomini e delle donne tra i 20 e i 64 anni sia occupato. La strategia dà inoltre rilievo agli obiettivi dell'UE di far scendere la dispersione scolastica al di sotto del 10% e di accrescere il numero di giovani nell'istruzione superiore o in un'istruzione professionale equivalente portandolo ad almeno il 40%.
Far sì che un maggior numero di persone trovi occupazione è un fattore essenziale per preservare il modello sociale europeo e i sistemi europei di welfare in un momento in cui sta per iniziare la contrazione della popolazione UE in età lavorativa.
Per far meglio funzionare i mercati del lavoro dell'UE la Commissione propone tredici azioni concrete che contribuiranno ad accelerare la riforma del mercato del lavoro in modo da migliorare la flessibilità e la sicurezza dei mercati del lavoro ('flessicurezza'); a dare alle persone e alle imprese i giusti incentivi e investire nella formazione per migliorare continuativamente le competenze delle persone in linea con le esigenze del mercato del lavoro; ad assicurare condizioni di lavoro dignitose migliorando la qualità della legislazione del lavoro e ad assicurare che sul mercato del lavoro siano presenti le condizioni adeguate per la creazione di posti di lavoro.
Infine l'agenda per nuove competenze e per l'occupazione integra l'iniziativa recentemente avviata dalla Commissione “Youth on the Move” (Gioventù in movimento) che intende aiutare i giovani ad acquisire le conoscenze, le abilità e le esperienze di cui hanno bisogno per trovare il loro primo posto di lavoro.

La Comunicazione è disponibile al seguente link: http://www.strategiadilisbonalazio.it/Archivio/Documenti/COMM_New_Skills_and_Jobs_EN.pdf

http://ec.europa.eu/europe2020/index_en.htm