La Strategia di Lisbona nel Lazio

RSS News

cerca nel sito   vai cerca

Raccomandazioni


Ricerca Documenti

  • documenti: 6
  • pagina: 1 di 2

Raccomandazione del Consiglio relativa agli indirizzi di massima per le politiche economiche degli Stati membri. Gli orientamenti integrati di EUROPA 2020

fonte
Consiglio Europeo
ambito terr.
Unione Europea
data
martedì 27 aprile 2010
ultima modifica
venerdì 18 giugno 2010
descrizione

Gli orientamenti integrati di EUROPA 2020 definiscono il quadro di attuazione della strategia EU 2020 e delle riforme a livello degli Stati membri. Gli orientamenti per l'occupazione e gli indirizzi per le politiche economiche sono presentati come due strumenti giuridici distinti, ma strettamente interconnessi:

 - una raccomandazione del Consiglio relativa agli indirizzi di massima per le politche economiche degli Stati membri e dell'Unione - Parte I

 - una decisione del Consiglio sugli orientamenti per le politiche degli Stati membri a favore dell'occupazione - ParteII.

Raccomandazioni del Consiglio sull'aggiornamento nel 2009 degli indirizzi di massima per le politiche economiche degli Stati Membri e della Comunità e sull'attuazione delle politiche per l'occupazione degli Stati membri

fonte
Commissione Europea
ambito terr.
Unione Europea
data
mercoledì 28 gennaio 2009
ultima modifica
venerdì 6 febbraio 2009

Raccomandazione della Commissione sulla gestione della proprietà intellettuale nelle attività di trasferimento della conoscenza delle università e di altre organizzazioni pubbliche di ricerca.

fonte
Commissione Europea
data
giovedì 10 aprile 2008
ultima modifica
martedì 22 aprile 2008
descrizione

Raccomandazione finalizzata all'assistenza agli stati membri nello sviluppo di politiche e linee guida nella gestione della proprietà intellettuale e del trasferimento della conoscenza e nella promozione dell'uso dei risultati di ricerchje eseguite con finanziamenti pubblici; nonchè all'introduzuione di un Codice di comportamento(costituito da tre gruppi di principi: per la politica interna sulla gestione efficace della proprietà intellettuale, per la politica sul trasferimento della conoscenza e principi per la ricerca in collaborazione con il settore privato) a cui gli Stati membri e le istituzioni accademiche potrebbero far riferimento per introdurre o adattare le linee guida e le legislazioni nazionali in materia.

Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio sulla costituzione del Quadro europeo delle qualifiche per l'apprendimento permanente

fonte
Parlamento Europeo
data
martedì 29 gennaio 2008
ultima modifica
martedì 13 maggio 2008
descrizione

 

L’obiettivo della presente raccomandazione è di istituire un quadro di riferimento comune che funga da dispositivo di traduzione tra i diversi sistemi delle qualifiche e i rispettivi livelli, sia per l’istruzione generale e superiore sia per l’istruzione e la formazione professionale. Ciò consentirà di migliorare la trasparenza, la comparabilità e la trasferibilità delle qualifiche dei cittadini rilasciate secondo le prassi esistenti nei vari Stati membri. Ciascun livello di qualifica dovrebbe, in linea di principio, essere raggiungibile tramite vari percorsi di istruzione e di carriera. Il Quadro europeo delle qualifiche dovrebbe consentire inoltre alle organizzazioni settoriali internazionali di mettere in relazione i propri sistemi di qualifica con un punto di riferimento comune europeo, mostrando così il rapporto tra le qualifiche settoriali internazionali e i sistemi nazionali delle qualifiche. La presente raccomandazione contribuisce quindi al conseguimento degli obiettivi più ampi di promuovere l’apprendimento permanente e di aumentare l'occupabilità, la mobilità e l'integrazione sociale dei lavoratori e dei discenti. L'applicazione di principi trasparenti di garanzia della qualità e lo scambio di informazioni forniranno un sostegno alla sua attuazione contribuendo a sviluppare la fiducia reciproca.