La Strategia di Lisbona nel Lazio

RSS News

cerca nel sito   vai cerca

Istruzione e Formazione


Ricerca Documenti

  • documenti: 2
  • pagina: 1 di 1

Analisi dei fabbisogni professionali e formativi delle imprese della provincia di Rieti

fonte
CAMERA DI COMMERCIO DI RIETI
ambito terr.
Provincia di Rieti
data
venerdì 10 ottobre 2008
descrizione

Nel presente documento sono presentati i risultati delle analisi dei fabbisogni formativi di un campione di imprese della provincia di Rieti, svolte nell’ambito del progetto “Sportello tirocini. Percorsi di accompagnamento all’inserimento al lavoro di studenti e giovani in cerca di occupazione”. Inoltre, per fornire un quadro più ampio delle opportunità occupazionali per i giovani, sono stati sintetizzati i principali dati sulle previsioni di assunzione delle imprese, secondo il Sistema Informativo Excelsior. Attraverso l’analisi si vogliono fornire al sistema dell’istruzione e al sistema imprenditoriale alcuni utili riferimenti sulle figure professionali e sulle competenze che, da un lato, possono aiutare gli istituti scolastici ad indirizzare l’offerta formativa e, dall’altro, possono favorire le imprese nella individuazione delle professionalità di cui hanno bisogno a cominciare dalla disponibilità ai tirocini formativi.

Ulteriore obiettivo è di avviare un processo che, attraverso la metodologia utilizzata e trasferita alla Camera di Commercio con il progetto, possa proseguire nel tempo e favorire il dialogo costruttivo tra i due sistemi (scuole e imprese) per migliorare le condizioni di occupabilità dei giovani.

Rapporti al Parlamento sulla formazione continua in Italia

fonte
ISFOL
data
giovedì 12 aprile 2007
ultima modifica
martedì 24 febbraio 2009
descrizione

Il volume offre una ricca panoramica sui nuovi scenari che si stanno delineando nel nostro Paese, dedicando ampio spazio alle indagini sui comportamenti formativi di imprese e lavoratori ed alle politiche di sostegno nazionali e comunitarie. All’interno della pubblicazione sono presenti inoltre approfondimenti in tema di Legge 236/93, 53/00 e Fondi Interprofessionali. Particolare attenzione è stata dedicata all’analisi della formazione continua nella nuova programmazione del FSE ed alla contrattazione collettiva. Tra le novità del Rapporto 2007, la formazione degli Italiani all’estero e la formazione continua in medicina. Ed ancora, la formazione continua dei quadri intermedi e l’iniziativa pilota per la sperimentazione di sistemi premianti di sostegno pubblici alla formazione continua.